Fuori BCN

Già fuori Barcellona la situazione “qualità” del mare cambia in modo radicale!
Se in città ci accontentiamo perché il contorno di locali, attrezzature e possibilità di spostarci ci basta così, non tanto lontano e con un comodo treno possiamo toccare località che porteremo nel cuore al pari dell’architettura Gaudiana!

Sitges

In circa 40′ di treno (comodo dalla Stazione Sants) sarete dentro un paesino molto bello anche per una sola ONE-day!
Questa località è famosa nel mondo GayFriendly per la sua vivace vita notturna, ma sono sicuro che non vi annoierete nemmeno di giorno!
Si tratta di un bellissimo villaggio di pescatori ora ricco di alberghi, case in affitto ed ovviamente ristoranti, locali e discoteche.
Conta circa 17 spiagge con sabbia dorata: non ci sono delle così nette differenze come per Barcellona in merito a più o meno relax, più o meno confusione…
La cosa certa è che qui il divertimento non manca assolutamente: già nel primo pomeriggio le spiagge si animano di musica, aperitivi e feste a tema per poi proseguire nei locali più in voga e stravaganti della costa.

Waikiki

Se questo tratto di spiaggia nei pressi di Tarragona, a sud di Barcellona, ha preso il nome della famosa hawaiana dev’esserci un motivo! No???
Acqua cristallina, sabbia fine e posto calmo per potersi godere una giornata di mare di vero relax a circa un’ora e mezza di auto ed in quasi un’ora di treno, sempre dalla Stazione Sants.
Arrivati a Tarragona spostatevi comodamente in taxi.
È anche una spiaggia nudista, quindi vedete se fa al caso vostro!

Costa Brava

Nella parte nord di Barcellona, in direzione Francia tanto per intenderci, troviamo in progressione la parte turistica e balneare più bella ed affascinante di tutta la costa catalana.
Appena superata la famosa località turistica (e piena di giovani!) Lloret de Mar troviamo la fantastica Tossa del Mar con numerose cornici naturali, ricche di vegetazione e affascinanti rocce che rende questa zona una cartolina da non perdere.
Nel raggio di 6 km incontrerete:
CALA FUTADERA
un posto molto tranquillo e senza servizi, frequentato da nudisti.
Le acque turchesi e non troppo profonde sono un’ottima opzione per rilassarvi immersi nel silenzio.
Si chiama anche “Baia dei 300 scalini” proprio perché per arrivarci dovrete scendere le scale lungo il fianco dell’insenatura.
CALA GIVEROLA
è una baia a ferro di cavallo anch’essa incastonata da natura con acque pulitissime e con sabbia fine e dorata.
Sono presenti servizi di spiaggia, comprese docce e noleggio ombrelloni e lettini, oltre alla possibilità di affittare barche e canoe per allontanarsi e godere del paesaggio da lontano.
Se volete mangiare nessun problema: il Chiringuito o il ristorante soddisferanno la vostra necessità.
È sicuramente un buon posto dove effettuare anche dello snorkeling.
CALA POLA
La trovate proprio di fianco all’omonimo campeggio.
D’estate si riempie facilmente e non è il massimo della tranquillità anche se merita per la bellezza della sua spiaggia e la preziosa limpidezza delle acque.
CALA BONA
Pittoresca e ben protetta è una caletta molto piccola: ovviamente trovare spazio per stendere il vostro telo sarà un problema se arriverete tardi.
Anche qui è il posto giusto dove praticare lo snorkeling!
Paesaggio perfetto, chiringuito con ottimi cocktail, non vi resta che spalmarvi della buona crema solare!
MAR MENUDA
La spiaggia principale di Tossa del Mar, insieme a Gran Playa, vi farà passare una giornata di mare stupenda.
Insignita da sempre con la Bandiera Blu è ricca di servizi ed attività tra le quali centro diving.
Quasi alla fine di questa spiaggia incontrerete La bañera de las mujeres ovvero la vasca da bagno delle donne, una piccola baia dalle acque poco profonde e chiarissime.
PLAYA GRAN
La famosa Playa Gran! La trovate esattamente sotto al bellissimo ed affascinante castello medievale a ridosso delle mura della città antica di Tossa de Mar.
Quasi 400 m di acque calme e limpide, con una spiaggia ricca di servizi turistici.
Se vi siete accaldati troppo stando al sole rifugiatevi all’interno dei vicoli del paese: un bella passeggiata in questo scorcio di Catalogna da non dimenticare!
CALA LLEVADÓ
Lontano da traffico e confusione questa spiaggia veramente piccola di quasi 70 m vi lascerà senza parole.
La vegetazione rigogliosa ed i fondali cristallini e l’assenza del turismo di massa faranno della vostra giornata un momento di vero relax fermo restando che essendo così piccola potreste trovarla fin troppo sovraffollata!!!
Nel vicino ristorante e bar i prezzi non sono così alla portata di mano come siamo abituati da queste parti…
CALA D’EN CARLOS
è la spiaggia successiva a Llevadó potendo eventualmente ovviare la troppa gente già distesa.
Molto particolare la vista sulla bella baia di Santa María de Llorell.
CALA SALIONÇ
Seppur la distanza di 7 km dal centro di Tossa possa scoraggiarvi (qualora vi siate spostati da Barcellona in treno) vi consiglio di farvi portare qui da un taxi senza se e senza ma!
È una delle spiagge più incontaminate e tranquille di tutta la Costa Brava con i servizi al turista necessari.
Stiamo parlando di solo 80 m di sabbia dorata ma che vi danno la possibilità di godere dell’acqua più limpida della costa.

Più a nord troviamo le bellissime spiagge di
CALELLA DE PALAFRUGELL
dove l’atmosfera chill-out e le acque cristalline saranno la perfetta cornice di una giornata di mare e che potrete raggiungere in auto in circa un’ora e mezza.

In treno vi avviso già che potrebbe diventare il “viaggio della speranza”: i collegamenti da Barcellona iniziano alle ore 10.00 e dovreste fare scalo a Girona… insomma, io eviterei!

Nonostante per i catalani sia una conosciutissima meta turistica tutta la zona ha conservato le originali caratteristiche romantiche del piccolo centro di pescatori della Costa Brava.
Qui gli appassionati di habanera, la danza cubana di origine spagnola, si ritrovano ogni anno: è un genere musicale e di ballo molto comune in tutta la Catalunya!
Un piccolo elenco per poter scegliere quella che fa al caso vostro:
CALA EL GOLFET
Rocce rossastre, mare cristallino e spiaggia di sassolini ad un passo dal Giardino Botanico del Cap Roig.
PUNTA D’ELS FORGATS E CAP ROIG
Il posto ideale per snorkeling e diving.
LES VOLTES e la spiaggia di PORT BO
L’edificio da tantissimi archi bianchi proprio sulla spiaggia saranno la cornice del litoraneo dalla sabbia fine fine e dorata.
Qui tutti i servizi al posto giusto: dal parcheggio al noleggio di ombrelloni e lettini, servizio di soccorso balneare e docce.
È proprio qui che ogni luglio da oltre 50 anni si svolge il coinvolgente evento di musica cubana “Cantada de Habaneras”.
Senza dovervi allontanare dal centro di Calella avete a disposizione della spiaggia di EL CANADELL y ELS CANYISSOS, oltre 200 m di spiaggia anche questa ricca di servizi al turista molto raccomandata per le famiglie anche se per arrivarci dovrete scendere dal Camino de Ronda attraverso una scaletta.

Quasi in Francia

Proprio sul confine, a circa 5 km, avrete modo di vivere una Catalunya differente e spettacolare.
PORT LLIGAT e CADAQUÉS sono due realtà uniche da vivere.
Il mio consiglio è che se proprio volete vivere questa parte della regione vi ci possiate fermare almeno per un paio di giorni.
Il primo è situato in una cala del Cap de Creus, una insenatura molto romantica.
Il luogo è conosciuto a livello internazionale per essere stato la residenza di Salvador Dalí e qui potete visitare la Casa Museo.
Sia la caletta che l’isola antistante le troverete in molti dipinti dello stravagante artista (googolate “Madonna di Port” oppure “L’ultima Cena”).

Mi ripeterei descrivendovi le acque cristalline, le spiagge dalla dorata sabbia e i numerosi servizi al turista.
Questo paese è un magico momento da vivere per più giorni potendo godere della tranquillità e del clima perfetto.

About

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.