Museu de Historia CAT

Dei tanti musei che potete visitare a Barcellona il Museo d’Historia de Catalunya, sicuramente sarà quello che riuscirà a trasmettervi il senso del “tramandare”.
Qui la storia della Catalunya dalle sue origini ad oggi non solo è ben documentata.
Parlare di Museo della Storia della Catalunya potrebbe avervi già annoiato o fatto pensare di cambiare pagina!
Ma la noia è una parola non contemplata in questo museo.

 

Visitare il Museo d’Historia de Catalunya

INDIRIZZO: Palau de Mar, Plaça de Pau Vila, 3

COME ARRIVARE
METRO fermata BARCELONETA – linea gialla L4
BUS 39, 45, 51, 59, 120, V13, V15, V17, H14, D20
AUTOBUS TURISTICO

ORARIO
dal martedì al sabato dalle ore 10.00 alle 19.00
Mercoledì dalle 10.00 alle 20.00
Domenica e festivi dalle ore 10.00 alle 14.30
CHIUSO lunedì non festivo, 1 e 6 gennaio, 1 maggio, 5 giugno, 25 e 26 dicembre
Durante alcuni giorni festivi e prefestivi dell’anno il museo adotta orari particolari.
Vi invito sempre a controllare sul sito del museo eventuali chiusure anticipate.

INGRESSO GRATUITO
12 febbraio (Santa Eulalia) dalle 10.00 alle 19.00
23 aprile (Sant Jordi) dalle ore 10.00 alle 14.30
18 maggio (Giornata internazionale dei musei) dalle ore 10.00 alle 19.00
20 maggio (la Notte dei Musei) dalle ore 19.00 alle 01.00
11 settembre (Diada Nacional de Catalunya) dalle ore 10.00 alle 14.30
24 settembre (La Mercé) dalle ore 10.00 alle 19.00

BIGLIETTO
Per accedere potete acquistare il vostro biglietto d’ingresso direttamente alla biglietteria del Museo d’Historia de Catalunya lo stesso giorno della vostra visita.
www.mhcat.cat
L’entrata generale comprensiva dell’esposizione temporale costa 6,50€ (ridotto a 4,50€ dai 17-25 anni, maggiori di 65).

È gratis fino ai 16 anni ma solo in combinazione con un biglietto pagante adulto o ridotto.

Oppure potete prenotare comodamente da casa il vostro ticket d’ingresso selezionando il vostro giorno di visita ed ottenendo il biglietto SALTA LA CODA. 
Perché il tempo è prezioso a Barcellona,… magari dopo questo museo ci scappa un giro in spiaggia che è qui a due passi.

 

Perché visitare il Museo d’Historia de Catalunya

Entrare al Museo d’Historia de Catalunya vuol dire entrare nei vecchi magazzini generali del porto di Barcellona, edifici costruiti alla fine del 1800 grazie al progetto di Maurici Garrán, uno dei massimi esponenti dell’architettura portuaria catalana.

Cento anni dopo questi magazzini sono diventati la sede del Museo d’Historia de Catalunya.
Era il 1996 quando il progetto divenne realtà potendo far conoscere la storia di questa splendida regione.
Il museo offre un percorso che nasce dalla preistoria ed arriva ai nostri giorni attraverso un percorso dinamico e laboratoriale.
Infatti potrete toccare la narrazione scoprendo la nascita di una nazione.
Il piano espositivo sicuramente più dinamico e più interessante sarà quello al terzo piano interamente dedicato all’epoca contemporanea ovvero a partire dal 1700.

Al piano terra ed al primo piano sono allestite le esposizioni temporanee.

 

La terrazza del Museo d’Historia de Catalunya, una pausa storica

Alla fine della vostra visita accederete alla terrazza del Museo d’Historia de Catalunya dove vi potrete riposare.
Qui la caffetteria vi aspetta con deliziosi succhi, panini e nel periodo estivi anche gelati.

Se invece avete voglia di rilassarvi con un pranzo degno di nota non dovete fare altro che riservare il vostro tavolo al ristorante 1881, sempre al quarto piano del Museo.
Offre una cucina della tradizione mediterranea con una vista unica dello skyline di Barcellona affacciandosi sul Port Vell.
Il pesce è acquistato, grazie ad un accordo esclusivo, direttamente presso la Confraternita dei Pescatori di Barcellona. La qualità è garantita.

ATTENZIONE!
Se vi interessa accedere direttamente alla terrazza potete farlo senza pagare l’ingresso del Museo.
Chiedete direttamente in biglietteria e verrete accompagnati direttamente al quarto piano tramite l’ascensore.

 

Allora? Lo facciamo questo salto nella storia millenaria della Catalunya?
Eccovi qui il link per prenotare il vostro ingresso con il servizio SALTA LA CODA.