Bambini! Avanti tutta!

Era il 2011 quando portai per la prima volta a Barcellona mia figlia. Lei appena quattordicenne, io al mio quarto viaggio in questa meravigliosa città. Una intera settimana senza alcun programma se non quello di sperimentare ciò che di divertente offriva Barcellona per soddisfare principalmente i gusti di una adolescente. Come ho avuto modo di…

Camp Nou, il tempio pagano

Essere o non essere amanti dello sport poco importa. Mettere piede al Camp Nou, lo stadio più grande d’Europa, è una esperienza che prima o poi dovrete fare. Dal catalano “Campo Nuovo”, lo stadio di Barcellona, inaugurato nel 1957 ha sostituito in tutto e per tutto il vecchio impianto Les Corts ed è un monumento…

Una noche de Flamenco!

Barcellona è una città viva più che mai anche di sera. Le abitudini spagnole in merito agli orari sono proverbiali: durante il weekend molti locali sono ancora vuoti verso mezzanotte, quindi regolatevi di conseguenza se volete passare una noche loca! Quello che ho capito fin da subito è che non si fa un solo locale ma…

Montserrat, come fare?

Ci sono esperienze nella vita che meritano essere vissute e suggerirvi di uscire dalla città so che non sarà una impresa semplice. Che abbiate noleggiato una auto o vogliate utilizzare i mezzi pubblici raggiungere la montagna è semplicissimo! Montserrat è sicuramente la più famosa montagna della Catalunya. Le forme particolari ci ricondurranno senza troppa fatica…

Fuori BCN

Già fuori Barcellona la situazione “qualità” del mare cambia in modo radicale! Se in città ci accontentiamo perché il contorno di locali, attrezzature e possibilità di spostarci ci basta così, non tanto lontano e con un comodo treno possiamo toccare località che porteremo nel cuore al pari dell’architettura Gaudiana! Sitges In circa 40′ di treno…

Gaudí, la Natura e le Curve

Appare lampante come Gaudí sia dotato di una personalità architettonica così incontrollata e incontrollabile da essere praticamente incompatibile con un qualsivoglia tentativo di perimetrazione stilistica. La sua inaudita fantasia, infatti, si concreta in opere che risolvono simultaneamente le questioni vitruviane di firmitas, utilitas e venustas, risultando perfettamente funzionali per i fruitori, e, al contempo, vivificate da un linguaggio fiabesco,…