Gaudí, l’architetto di Dio

Il 12 giugno 1926 sembrava che tutta Barcellona portasse il lutto: un corteo funebre lungo un chilometro aveva preso il via dall’ospedale di Santa Cruz nella città vecchia e si avviava lentamente verso la chiesa della Sagrada Familia. Così di conclude la vita del massimo esponente del modernismo catalano che ha anticipato espressionismo e altre avanguardie artistiche tra le quali il surrealismo. Gaudí era già considerato da moltissimo tempo un eroe popolare, tanto che  il governo aveva ordinato, con l’approvazione del Papa, la sua tumulazione nella cripta della chiesa ancora incompiuta (e non ancora consacrata!). Doveva trovare la pace eterna … Continua a leggere Gaudí, l’architetto di Dio