La sua Cultura

A Barcellona e in tutta la Catalunya vivono in simbiosi due lingue ufficiali: il catalano ed il castigliano, lingua ufficiale di tutta la Spagna.
Una realtà che troverete anche nella regione che si chiama Comunità Valenciana e nelle Isole Baleari.

Le ultime vicende d’indipendenza hanno portato alla superficie anche il dubbio sulla permanenza della Catalunya nella zona euro in caso di separazione dalla nazione.
Vedremo in futuro… in ogni caso non dovete preoccuparvi di nulla!

Semmai saranno le “abitudini” spagnole in fatto di orari a crearvi un certo (iniziale) disagio.

 

Pranzo e cena…

Qui si pranza verso le 14 e non si cena prima delle 21 – 21,30.
Io la ritengo una grande fortuna così si ha più tempo per visitare le mille e una bellezze di Barcellona, anche se poi le principali attrazioni hanno i consueti orari.

Mancia sì, mancia no?

Non c’è l’abitudine di dover lasciare la mancia però a me piace sempre lasciare qualche moneta nella misura del 5%.
Un semplice modo per ringraziare del buon servizio ricevuto.
Ma evitate di lasciare i “ramini”… sareste solo dei maleducati!

 

Servizi pubblici

La capitale catalana è una grande città ma è pure estremamente vivibile dal punto di vista dei servizi pubblici.
La rete metropolitana di Barcellona con le sue 11 linee vi permetterà di attraversarla in lungo ed in largo.
Il biglietto, come pure gli abbonamenti, sono utilizzabili anche su tutta la rete di autobus, un’ottima risorsa anche per turisti.

Nel mio articolo dedicato vi spiego come fare…
come muoversi a Barcellona
Per non parlare della convenienza dei Taxi!

 

Barcellona è soprattutto la prima città al mondo con la certificazione Biosphere!

La determinazione del Comune di Barcellona per costruire una città sostenibile ha consentito di ottenere una città con una gestione ambientale tra le più qualificate in Europa.
Basse emissioni di carbonio, spazi pubblici di qualità, bassa rumorosità e altissima sensibilità al senso civico nonché promozione del car-sharing, e la magnificenza dei quasi 1.800 chilometri di infrastrutture ciclabili oltre agli incentivi per l’acquisto di bici elettriche.

Questa è la Barcellona che incontrerete e che scoprirete mentre vi aiuterò a vivere la sua ricchezza architettonica, gastronomica e culturale.

In tutto questo la parola d’ordine è accessibilità e qui non si scherza!
A Barcellona le persone con difficoltà motorie accedono ai servizi pubblici ed attrazioni senza dover ricorrere alle inchieste di “Striscia la Notizia” o di “Report”!
Musei “adattati” per i ciechi, oltre ad hotel, parcheggi pubblici… [+ info]

 

Passeggini e Sedie a rotelle

Se non volete pagare l’eccessivo sovrapprezzo per portare in aereo i vostri seggiolini, carrozzine, culle o ceste vi suggerisco qui di seguito i servizi di noleggio per i giorni che passerete a Barcellona non dovendovi più preoccupare per gli eventuali danni che potrebbero subire i vostri oggetti durante il trasporto e risparmierete addebiti per eccesso di bagaglio e scomodità durante il viaggio.

Dopo ogni uso il materiale viene revisionato e accuratamente pulito e disinfettato per garantire le migliori condizioni di sicurezza e di igiene.
Cliccando qui sotto potrete scegliere tra quattro diversi tipi di carrozzina.

E per godervi Barcellona senza ostacoli vi suggerisco il servizio di noleggio di sedie a rotelle che vi permetterà di sfruttare tutti i vantaggi di una delle città meglio adattate per le persone con mobilità ridotta.
Alloggi, trasporti, strade: tutto accessibile per non farvi perdere nulla!

Da vari anni Barcellona lavora per diventare una città senza barriere, con strade accessibilimezzi pubblici di trasporto adattati per le sedie a rotelle ed edifici che rispettano norme che permettono la comodità di tutti i visitatori.

Cliccate qui sopra per facilitare la vostra visita di Barcellona, avendo a disposizione il servizio di noleggio di sedie a rotelle di vari tipi proposto da Tourism on Wheels: tra queste potrete scegliere un modello manuale di ultima generazione, pieghevole, leggero e comodo per utenti di ogni tipo, o uno dei moderni scooter monoposto con un’autonomia di sedici chilometri, sistema di frenata intelligente elettromagnetica e sedile regolabile per altezza e angolazione.

Usando la sedia a rotelle potrete visitare musei, spiagge, parchi, monumenti, edifici singolari e molte altre cose che Barcellona può offrirvi: affittate la vostra e che nulla possa trattenervi!

Ricordatevi che in aeroporto potrete chiedere il servizio gratuito di accompagnamento con la sedia a rotelle fino al mezzo di trasporto prescelto, ancor prima di ricevere quella da voi prenotata!

Ahora VAMOS!

 

 

Prosegui nella storia di Barcellona

LA SUA LINGUA