SHOPPING

Non c’è viaggio a Barcellona che non mi abbia portato a dedicarmi a del sano shopping.

La enorme varietà di proposte commerciali è parte dell’identità cittadina potendo passeggiare avvolti da bellezze architettoniche e storiche uniche al mondo.

Il carattere mediterraneo, la cordialità e professionalità saranno la ciliegina sulla torta… ma credo che il sorriso ti scenderà appena farai un rendiconto della carta di credito: le tentazioni sono troppe!

Le zone commerciali sono tante ma sono unite da un denominatore comune: la combinazione tra edifici moderni e modernisti, botteghe a prima vista abbandonate e brand illuminate da Led che neanche un parco giochi!

Passeggiare per le strade di Barcellona alla ricerca delle bellezze architettoniche e dei musei ci consente di distrarci su un miliardo di vetrine dai negozi turistici alle catene globali fino ad arrivare ai marchi di gran lusso. C’è il negozio per tutti.

Ogni quartiere ha il suo stile, la sua gente. Proprio per questo se cercate vintage andate di la, se cercate lusso di qua, stravaganza lassù e via dicendo.

Vi suggerirò passo passo le varietà barcellonesi in fatto di moda e di shopping.

Ovviamente se non disponete di così tanto tempo e volete sfruttare al meglio il momento shopping-delirio ci sono i Centri Commerciali dove c’è per tutto e tutti: dalla spesa di casa, ai ristoranti, fast-food (oddio… ti prego nooooo!!!) ed ovviamente le più importanti catene globali di abbigliamento e accessori.

Di tutti quelli che potrete incontrare dovrete memorizzare il marchio El Cort Inglés che da più di 75 anni è la più grande catena d’Europa. Il più vicino al centro è proprio in Plaça Catalunya: abbigliamento di tutti i brand nazionali ed internazionali fino ad arrivare alle prestigiose maison, gioielleria, cosmetica, cibo-gourmet. Se salite all’ultimo piano il ristorante vi permetterà di saziarvi con una vista sulla città veramente unica.

Degli spazi dedicati allo shopping c’è da menzionare il lungo percorso che sulla maggioranza delle mappe turistiche viene evidenziata: è la Shopping-Line la più grande area commerciale all’aria aperta d’Europa con un contorno architettonico ineguagliabile ed esclusivo. Passeggiando di vetrina in vetrina, comprando qua e la sarete circondati da meravigliosi ed eleganti palazzi storici come La Pedrera, Casa Battlò, Casa Amattler

Da Plaça Maria Cristina, lungo la Diagonal fino a Plaça Juan Carl I per poi scendere verso Plaça Catalunya e proseguire lungo La Rambla. Sono 5 km. Ditelo ai vostri poveri fidanzati o mariti… armateli di santa pazienza oppure lasciateli in spiaggia, in una piazzetta con una copa de cava tranquilli…

Oppure vi do una idea: visto che la Diagonal unisce la Sagrada Familia allo stadio Camp Nou, lasciateli qua: è pane per i loro denti e per le loro passioni calcistiche!!!

In tutto il quartiere Eixample invece avrete una scacchiera di strade perpendicolari una con le altre ed una ricchezza di negozi particolari e unici dove il “must” barcelonese la fa da padrona.

Nelle zone del Gòtic, Ciutat Vella e El Raval invece il mosaico multiculturale, combinandosi con la modernità, ci regala interessanti situazioni cosmopolite.

Nel Born invece, con i suoi mille anni di storia, le sue strette e contorte strade, all’ombra della chiesa di Santa Maria del Mar e di mille altre ricchezze medioevali avremo proposte di tendenza e innovatrici. Qui risiedono stravaganti botteghe di stilisti alternativi.

Per i regali da portare a casa mille e mille sono le botteghe tappezzate di t-shirt, ventagli, ceramiche, cartoline, magneti e tanto altro… poi ci sono i Barcelona Original Shop, solitamente ubicati all’interno degli uffici di informazione turistica di Barcelona Turisme.

Dai camini della Pedrera di Gaudì alla salamandra di Park Güell, tutto quello che è possibile produrre per il turista è stato fatto: dalla cartoleria alla cosmetica, dal soprammobile ai libri ed articoli da viaggio, da ufficio e da bagno! Una pensala e qui la troverai. In Plaça Catalunya, Plaça de Sant Jaume o al Mirador de Colón vi aspettano i vostri regali prima della partenza.

Annunci